Home

Adagiato a baglio sulla tavolozza mediterranea, le spalle protette dalle falesie cangianti tra euforbie, fichidindia e olivi inselvatichiti, e in faccia al cobalto del mare, il residence si sviluppa in miniappartamenti autosufficienti. A chi si trascina ogni giorno il chiassoso fardello di una vita vissuta intensamente in ambienti dove l’elemento sostanziale è la forzata estrinsecazione nella fugacità di ciò che scorre, soggiornare al FEDERICO RE diventa piacevole intrinsecazione, con immediata riscoperta di valori, poesia e pace interiore. Impostazione e arredamento sono un viaggio vissuto in una sicilianità che aspira a rimpossessarsi dei suoi valori e dei diritti alla rinascita. In tutte le sue forme e in tutte le sue sfaccettature.Oltre al vantaggioso costo del soggiorno, sono queste alcune delle note caratteristiche del FEDERICO RE, dove – occorre ribadirlo – lo sforzo tende sempre a che i fatti sopravanzino le parole.